Keep calm and have safer sexSiamo lieti di comunicare che diverse testate italiane e internazionali hanno scritto su di noi e sul nostro lavoro.

Cominciamo dalla campagna “Keep calm and have safer sex” lanciata insieme alla rete di Milano contro l’AIDS, di cui facciamo parte, ASL Milano e Comune di Milano
Il 4 maggio è stata presentata in conferenza stampa e il risultato è che moltissime testate hanno parlato dell’evento. E in città iniziano a vedersi i manifesti e il materiale.
Keep calm and have safer sex è una campagna di sensibilizzazione al sesso protetto, in particolare durante i mesi dell’EXPO, per evitare che l’eposizione universale possa favorire il diffondersi di patologie (HIV/AIDS e MTS).
La campagna prende il via dall’idea che un grande evento come EXPO, secondo le stime presentate più di un anno fa dal Coordinamento lombardo antitratta, sarebbe in grado di attrarre almeno 15mila prostitute nell’area milanese. Inoltre è facile immaginare che con un afflusso previsto di milioni di persone da tutto il mondo le occasioni per “consumare” non saranno solo per chi si rivolgerà a chi svolge la professione.

Per informare cittadini e turisti sono stati messi a disposizione il sito contattosicuro.it, l’App Smartsex e una brochure informativa (tradotta in otto lingue).
Per saperne di più cercate sul vostro motore di ricerca preferito “Keep calm and have safer sex”.

Sempre a tema EXPO, è stata rilasciata sulla rivista PEQUOD un interessante articolo dal titolo “SEXpo Milano 2015”.
Nell’articolo, in lingua inglese, si può leggere un interessante intervista al Presidente di ALA Milano, Vincenzo Cristiano, e al responsabile dell’Area Prostituzione, Luca Rousseau, sul tema della prostituzione trangender, con particolare attenzione al periodo di EXPO.
Da leggere e condividere seguendo questo link

In ultimo, ma non per importanza, siamo lieti che il nostro lavoro relativo alla Cooperazione Internazionale sia stato trattato e pubblicato dalla rivista Springer International Publisher Science, Technology, Medicine.
L’articolo dal titolo “Approaching sustainable development through energy management, the case of Fongo Tongo, Cameroon” è stato pubblicato sull’ International Journal of Energy and Environmental Engineering: Volume 6, Issue 2 (2015), Page 121-127.

Il testo, scritto da Giulio Allesina, Simone Pedrazzi, Federico Sgarbi, Elisa Pompeo, Camilla Roberti, Vincenzo Cristiano, Paolo Tartarini, tratta di un argomento molto interessante, lo sviluppo sostenibile di energia nella zona del Menua, nell’ovest del Cameroon, dove da anni operiamo con i nostri progetti di cooperazione decentrata.
E’ possibile leggerlo e scaricarlo seguendo questo link

Buona lettura e keep calm and have safer sex!

Visita la pagina dell’Area Prostituzione

Segui il progetto Via del Campo su facebook

Visita l’Area Cooperazione Internazionale ALA Milano

Segui Cooperazione Internazionale ALA Milano Onlus su facebook

Segui ALA Milano su facebook

Seguici su Twitter

Sostieni ALA Milano e le sue attività

Pin It on Pinterest

Share This