ADOTTA UN PROGETTO!

Abbiamo bisogno di te!

Transiti Possibili

Sostieni il nostro

SPORTELLO TRANS

Sostieni lo Sportello Trans
di ALA Milano Onlus!

Dona adesso e Adotta il progetto!!
Anche un piccolo contributo può aiutarci!

Lo Sportello Trans di Ala Milano Onlus si rivolge a tutte le persone transgender e ai loro affetti che desiderano un sostegno.

Chiediamo il tuo aiuto e sostegno perché in questi anni è stato difficilissimo reperire le risorse economiche necessarie per mantenere attivo lo Sportello a causa dei pregiudizi e delle resistenze su questi temi in netto contrasto con un bisogno reale e tangibile di una parte della nostra cittadinanza.

Dal 2009, si pone l’obiettivo di tutelare, supportare e difendere le persone Transgender e Transessuali

  • offrendo accoglienza, ascolto, orientamento e accompagnamento,
  • sviluppando buone prassi di inclusione sociale,
  • sostenendo l’inserimento e reinserimento lavorativo,
  • offrendo supporto specialistico anche avvalendosi della collaborazione di altri servizi.

Adotta Adesso!

Dona!

La tua donazione servirà a mantenere in vita lo Sportello Trans, la Linea Amica Trans dedicata e il sito web del servizio: www.sportellotransalamilano.it.
Inoltre sosterrai l’attività dei gruppi di Auto Mutuo Aiuto, la realizzazione di percorsi di inserimento lavorativo e l’organizzazione di iniziative di sensibilizzazione.

Perchè adottare questo progetto?

Una piccola riflessione per capire e approfondire questo tema così delicato.

Se dico transessualità, a cosa pensi?
Perversione, prostituzione, trasgressione, malattia…
Queste le risposte più diffuse.

Ma chi sono veramente le persone transessuali?
Nascere in un corpo che non si sente proprio e affrontare un percorso di cambiamento tortuoso, pieno di difficoltà e ostacoli dal punto di vista fisico, psicologico e sociale, non è per nulla semplice.

Per le persone transessuali il diritto alla salute è ancora un obiettivo da raggiungere.

Nel nostro Paese sono pochissime le strutture sanitarie che offrono servizi adeguati.
Molte persone transessuali fanno terapie ormonali fai-da-te rischiando la salute; non sanno a chi e dove rivolgersi per una consulenza ginecologica; per fare un paptest (specialmente a seguito di un intervento chirurgico sessuale); a volte fanno uso spropositato di chirurgia plastica; hanno pochissime informazioni relative alla prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale; non sanno a chi rivolgersi quando nella vita tutto si rivolta contro.

Inoltre c’è il problema del lavoro.

In questi anni abbiamo incontrato persone con talenti, titoli e lauree.
Le competenze però non bastano!
Se sei trans non lavori.
Ed ecco così che alcune transessuali finiscono nel mondo della prostituzione, vittime anche di maltrattamento e violenza.

E la famiglia?

Accettare l’adeguamento di genere di un figlio o una figlia può essere molto problematico e richiedere parecchio tempo oltre che un supporto genitoriale specifico. Ci sono famiglie che reagiscono brutalmente e che allontanano i figli da casa togliendo loro l’affetto più caro e, a volte, agendo anche violenza.

Davanti a queste difficoltà, al pregiudizio, alla discriminazione e alla sofferenza noi non ci stiamo!

Le persone transessuali sono prima di tutto persone e i loro diritti alla salute, alla casa, al lavoro, alla famiglia sono diritti universali.

Per questo nel 2009 la nostra Associazione ha deciso di mettersi in gioco per offrire un supporto ad ampio spettro: lo Sportello Trans.

Sostieni lo Sportello Trans
di ALA Milano Onlus!

Dona adesso e Adotta il progetto!!
Anche un piccolo contributo può aiutarci!

Lo Sportello Trans di Ala Milano Onlus si rivolge a tutte le persone transgender e ai loro affetti che desiderano un sostegno.

Chiediamo il tuo aiuto e sostegno perché in questi anni è stato difficilissimo reperire le risorse economiche necessarie per mantenere attivo lo Sportello a causa dei pregiudizi e delle resistenze su questi temi in netto contrasto con un bisogno reale e tangibile di una parte della nostra cittadinanza.

Dal 2009, si pone l’obiettivo di tutelare, supportare e difendere le persone Transgender e Transessuali

  • offrendo accoglienza, ascolto, orientamento e accompagnamento,
  • sviluppando buone prassi di inclusione sociale,
  • sostenendo l’inserimento e reinserimento lavorativo,
  • offrendo supporto specialistico anche avvalendosi della collaborazione di altri servizi.

Adotta Adesso!

Dona!

La tua donazione servirà a mantenere in vita lo Sportello Trans, la Linea Amica Trans dedicata e il sito web del servizio: www.sportellotransalamilano.it.
Inoltre sosterrai l’attività dei gruppi di Auto Mutuo Aiuto, la realizzazione di percorsi di inserimento lavorativo e l’organizzazione di iniziative di sensibilizzazione.

Perchè adottare questo progetto?

Una piccola riflessione per capire e approfondire questo tema così delicato.

Se dico transessualità, a cosa pensi?
Perversione, prostituzione, trasgressione, malattia…
Queste le risposte più diffuse.

Ma chi sono veramente le persone transessuali?
Nascere in un corpo che non si sente proprio e affrontare un percorso di cambiamento tortuoso, pieno di difficoltà e ostacoli dal punto di vista fisico, psicologico e sociale, non è per nulla semplice.

Per le persone transessuali il diritto alla salute è ancora un obiettivo da raggiungere.

Nel nostro Paese sono pochissime le strutture sanitarie che offrono servizi adeguati.
Molte persone transessuali fanno terapie ormonali fai-da-te rischiando la salute; non sanno a chi e dove rivolgersi per una consulenza ginecologica; per fare un paptest (specialmente a seguito di un intervento chirurgico sessuale); a volte fanno uso spropositato di chirurgia plastica; hanno pochissime informazioni relative alla prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale; non sanno a chi rivolgersi quando nella vita tutto si rivolta contro.

Inoltre c’è il problema del lavoro.

In questi anni abbiamo incontrato persone con talenti, titoli e lauree.
Le competenze però non bastano!
Se sei trans non lavori.
Ed ecco così che alcune transessuali finiscono nel mondo della prostituzione, vittime anche di maltrattamento e violenza.

E la famiglia?

Accettare l’adeguamento di genere di un figlio o una figlia può essere molto problematico e richiedere parecchio tempo oltre che un supporto genitoriale specifico. Ci sono famiglie che reagiscono brutalmente e che allontanano i figli da casa togliendo loro l’affetto più caro e, a volte, agendo anche violenza.

Davanti a queste difficoltà, al pregiudizio, alla discriminazione e alla sofferenza noi non ci stiamo!

Le persone transessuali sono prima di tutto persone e i loro diritti alla salute, alla casa, al lavoro, alla famiglia sono diritti universali.

Per questo nel 2009 la nostra Associazione ha deciso di mettersi in gioco per offrire un supporto ad ampio spettro: lo Sportello Trans.

Sostieni anche tu lo Sportello Trans di ALA Milano Onlus!

Dona adesso e Adotta il progetto!!
Anche un piccolo contributo può aiutarci!

ADOTTA ADESSO!

Con Carta di Credito o Payal,
l’importo lo decidi tu!

ADOTTA con BONIFICO

Banca Popolare di Milano
C/C 46556
IBAN:
IT 47 Q 05584 01620 0000 0004 6556
causale: Io sostegno lo Sportello Trans

Per realizzare i nostri progetti abbiamo bisogno di te!

Se sei interessat* ad avere maggiori informazioni e chiarimenti o vuoi semplicemente conoscerci meglio, mettiti in contatto.
Puoi parlare con noi telefonando al numero 02 8951 6464,
puoi scriverci all’indirizzo info@alamilano.org,
puoi venirci a trovare, su appuntamento, presso la nostra sede di Milano in via Boifava 60/a.

OBIETTIVO:

€ 7.500

ADOTTA ADESSO!

Con Carta di Credito o Payal,
l’importo lo decidi tu!

ADOTTA con BONIFICO

Banca Popolare di Milano
C/C 46556
IBAN:
IT 47 Q 05584 01620 0000 0004 6556
causale: Io sostegno lo Sportello Trans

Per maggiori info

Contattaci

Pin It on Pinterest

Share This