Blog

Lotta alle discriminazioni
IL NOSTRO 2020

IL NOSTRO 2020

Come ogni anno che si conclude, ci si guarda un po’ indietro cercando di ripercorrerlo, ripensarlo e trattenere i ricordi migliori o più utili per trovare nuovi slanci e affrontare nuove sfide.

Nella particolarità di questo 2020, sono stati tanti i progetti iniziati, conclusi, le collaborazioni strette o consolidate…vi raccontiamo il nostro “Best of 2020”! Buona lettura!

SCUOLA ED EDUCAZIONE

L’avvento della pandemia ha completamento rivoluzionato il mondo della scuola che ha dovuto reinventarsi, attraverso la didattica a distanza, per poter garantire formazione ed educazione a studenti e studentesse. Di riflesso, anche la nostra area dei progetti di prevenzione nelle Scuole ha dovuto rimodulare gran parte della propria offerta e delle proprie modalità di intervento incontrando non poche difficoltà. Nonostante ciò, sono stati diversi i progetti realizzati nel 2020 che hanno coinvolto giovani e adulti. leggi tutto…

DIVENTA LOVE SPEECHER!!!

DIVENTA LOVE SPEECHER!!!

LOVE SPEECH è un progetto di sensibilizzazione volto a contrastare i discorsi di incitamento all’odio che ruotano attorno a razzismo, discriminazioni di genere, di orientamento sessuale, religioso, bodyshaming.

È infatti, all’”hate speecher” che vogliamo rispondere promuovendo la cultura dei “love speecher”!

Diventa anche tu “Love Speecher” a aiutaci a combattere i discorsi d’odio sul razzismo.

Condividi da Youtube il nostro ultimo video spot “SIAMO TUTTI UGUALI”, realizzato con il contributo dell’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR), all’interno della XVI settimana d’azione contro il razzismo 2020.

Taggaci e usa l’hashtag #siamotuttiuguali leggi tutto…

LA LEGGE ANSELMI COMPIE OGGI 43 ANNI… QUAL È IL BILANCIO?

LA LEGGE ANSELMI COMPIE OGGI 43 ANNI… QUAL È IL BILANCIO?

La legge n. 903 del 9 dicembre 1977 sulla parità di trattamento tra uomini e donne in materia di lavoro è al suo 43esimo compleanno. Meglio nota come “Legge Anselmi” dal nome della Ministra del lavoro del tempo, Tina Anselmi, prima donna ministra della Repubblica eletta un anno prima.

Possiamo parlare ancora di discriminazione delle donne nel mondo del lavoro?
Purtroppo si, sotto numerosi aspetti: leggi tutto…

“STORIE DA ASPORTO” INTERVISTA A ILARIA LI VIGNI

“STORIE DA ASPORTO” INTERVISTA A ILARIA LI VIGNI

VENERDÌ 11 DICEMBRE 2020 ORE 18:00

DIRETTA FACEBOOK

Il progetto “L’Amore è Amore” di ALA Milano inaugura il nuovo format “Storie da Asporto“. Uno spazio dedicato a storie, racconti, vita e pensieri che ci porteranno a riflettere sul tema della donna, della parità di genere, delle relazioni.

Iniziamo dialogando con una donna che un po’ il “soffitto di cristallo” lo ha incrinato: Ilaria Li Vigni con cui parleremo del ruolo femminile nella società e del suo ultimo libro “Donne e Potere di Fare, presenza e azione femminile di oggi e domani” (Ed. FrancoAngeli).
leggi tutto…

GIORNATA MONDIALE CONTRO L’AIDS     1 DICEMBRE 2020

GIORNATA MONDIALE CONTRO L’AIDS 1 DICEMBRE 2020

Nell’anno in cui l’attenzione di tutti è rivolta alla pandemia Covid in corso, non si può dimenticare che ve ne è una che nel mondo ha fatto oltre 30 milioni di morti ed è ancora presente.

Qualche dato? Nel 2019 sono state effettuate 2.531 nuove diagnosi di infezione da Hiv pari a 4,2 nuovi casi per 100.000 residenti. L’Italia, per quanto riguarda l’incidenza delle nuove diagnosi HIV, si colloca leggermente sotto la media europea (4,7 casi per 100.000 residenti)*. E’ la prima volta che si registra un numero di nuove diagnosi sotto la quota tremila. Questo dato è probabilmente spiegabile dal fatto che il principio Undetectable=Untrasmissittable comincia ad avere importanti effetti. U=U, ricordiamo, significa che una persona con HIV sottoposta a una terapia efficace, con viremia non rilevabile, non trasmette il virus. leggi tutto…

25 NOVEMBRE 2020 GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

25 NOVEMBRE 2020 GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Un altro 25 novembre. Un altro anno dall’ultima volta che il coro “stop alla violenza sulle donne” si è alzato all’unisono. E poi? Cosa è successo da allora? Sono successi altri 91 femminicidi, altri stupri, altre vittime di stalking, di minacce, di revenge porn. Il Covid ha chiuso in casa coi propri aguzzini donne che di certo non si sono affacciate a nessun balcone a cantare, che non hanno colorato nessun arcobaleno da appendere alla porta con fiducia e speranza.

Dall’anno scorso ad oggi, le donne hanno continuato a faticare più degli uomini per entrare (e restare) nel mondo del lavoro, hanno sofferto di più degli uomini la crisi da pandemia che le ha colpite economicamente e lavorativamente di più. leggi tutto…

Seguici

Community

Sostienici

Info Utili

Servizi

Pin It on Pinterest

Share This