Blog

Lotta alle discriminazioni
25 NOVEMBRE 2020 GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

25 NOVEMBRE 2020 GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Un altro 25 novembre. Un altro anno dall’ultima volta che il coro “stop alla violenza sulle donne” si è alzato all’unisono. E poi? Cosa è successo da allora? Sono successi altri 91 femminicidi, altri stupri, altre vittime di stalking, di minacce, di revenge porn. Il Covid ha chiuso in casa coi propri aguzzini donne che di certo non si sono affacciate a nessun balcone a cantare, che non hanno colorato nessun arcobaleno da appendere alla porta con fiducia e speranza.

Dall’anno scorso ad oggi, le donne hanno continuato a faticare più degli uomini per entrare (e restare) nel mondo del lavoro, hanno sofferto di più degli uomini la crisi da pandemia che le ha colpite economicamente e lavorativamente di più. leggi tutto…

TRANSGENDER DAY OF REMEMBRANCE 2020

TRANSGENDER DAY OF REMEMBRANCE 2020

20 novembre: TDOR (Transgender day of remembrance), giornata in cui si ricordano tutte le persone transgender uccise, picchiate, violentate, discriminate perché odio, ignoranza e intolleranza imperversano ancora nella nostra società.

Se oggi il nostro pensiero va da una parte alle vittime, a chi non c’è più, dall’altra vogliamo riflettere anche e soprattutto su chi c’è; vorremmo che il TDor fosse l’occasione per riflettere sulla condizione sociale delle persone transgender. Si può ignorare qualcosa che è reale? O è giusto guardare in faccia ogni volto della realtà che condividiamo e prendere posizione? leggi tutto…

DIVENTA LOVE SPEECHER!

DIVENTA LOVE SPEECHER!

“LOVE SPEECH” LANCIA LA CAMPAGNA “SIAMO TUTTI UGUALI”

Diventa anche tu “Love Speecher” e combatti i discorsi d’odio insieme a noi!

LOVE SPEECH è il nostro progetto di sensibilizzazione volto a contrastare i discorsi di incitamento all’odio che ruotano attorno a razzismo, discriminazioni di genere, di orientamento sessuale, religioso, bodyshaming.

È, infatti, all’”hate speecher” che vogliamo rispondere promuovendo la cultura dei/delle “love speecher”.

Love Speech e la campagna associata “Siamo tutti uguali” sono la nostra risposta alla pervasiva ondata di fenomeni d’odio dell’era contemporanea. leggi tutto…

PRESENTAZIONE LIBRO “LA FORZA DI ANTONIA – Storia di una persona transgender”

PRESENTAZIONE LIBRO “LA FORZA DI ANTONIA – Storia di una persona transgender”

In occasione del Transgender Day of Remembrance, giorno dedicato al ricordo delle vittime dell’odio e del pregiudizio transfobico, ALA Milano è felice di invitarvi
VENERDÌ 20 NOVEMBRE alle ore 17:30

alla presentazione on line del libro

LA FORZA DI ANTONIA Storia di una persona transgender

di Antonia Monopoli e Gerardo Maiello leggi tutto…

UN ALTRO ANNO DI SPORTELLO TRANS GRAZIE ALL’8×1000 DELLA CHIESA VALDESE

UN ALTRO ANNO DI SPORTELLO TRANS GRAZIE ALL’8×1000 DELLA CHIESA VALDESE

Grazie al contributo dell’8×1000 della Chiesa Valdese, il nostro Sportello Trans godrà di un anno di finanziamento!

È ormai noto ai più il nostro Sportello Trans, in attività dal 2009 con una sospensione momentanea dovuta all’esaurimento di risorse economiche, recuperate poi grazie al supporto di tanti sostenitori che ci hanno permesso di rialzare la saracinesca in tempi brevi.

Ora è grazie al sostegno della Chiesa Valdese, a cui va il nostro riconoscimento, che si garantisce al servizio un altro anno di vita e il nostro impegno nel contrastare la discriminazione che le persone transgender vivono comunemente. Attraverso le attività dello Sportello vogliamo ridurre il rischio di esclusione sociale e marginalità per queste persone e orientarle e supportarle affinché la transizione sia il più possibile un passaggio o una condizione vissuta con serenità.

leggi tutto…

UNA PAGINA DI STORIA

UNA PAGINA DI STORIA

Da oggi, la terapia ormonale per le persone transgender sarà a carico del Sistema Sanitario Nazionale.

È ciò che leggiamo in Gazzetta Ufficiale tra un misto di gioia e risentimento per questo gap normativo durato 38 anni.

È infatti del 1982 la legge che consente in Italia il cambio di sesso, Legge che però ha lasciato tanti punti in sospeso tra cui sicuramente quello che oggi si chiude.

Da ora, quindi, chi riceverà una diagnosi di disforia di genere o di incongruenza di genere avrà diritto all’erogabilità a totale carico del Servizio sanitario nazionaldei farmaci per il processo di virilizzazione degli uomini transgender e quello di femminilizzazione per le donne transgender.

Crediamo che questo sia un passo ulteriore verso quei principi di di parità e di rispetto che dovrebbero essere trasversali a tutti e tutte. Cogliamo quindi con felicità questo punto segnato, ma ricordiamo che la partita è ancora da vincere.

 

Seguici

Community

Sostienici

Info Utili

Servizi

Pin It on Pinterest

Share This