26 MARZO ALLE ORE 17:30

in diretta sulla Pagina Facebook di ALA MILANO

“Siamo Tutti Uguali” è il progetto di ALA Milano Onlus inserito all’interno della XVII settimana d’azione contro il razzismo e promosso da UNAR, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali.

Abbiamo voluto affrontare il tema del razzismo e del cyber-razzismo con un focus di attenzione sulla prevenzione e sull’educazione dei giovani. La discriminazione razziale oggi scorre offline e online dove il razzismo viene espresso più facilmente e a volte con meno consapevolezza.

Per questo è importante agire per informare ed educare i ragazzi e le ragazze al riconoscimento e alla valorizzazione delle differenze, al rispetto e alla non-violenza e all’utilizzo consapevole dei social network.

Dal 21 al 27 marzo 2021 mettiamo in campo una serie di attività culturali ed educative per coinvolgere e sensibilizzare adolescenti e giovani su questi temi. Attraverso linguaggi diversi come la street art, il video, la fotografia e il laboratorio artistico stimoliamo il coinvolgimento e la riflessione anche in funzione della creazione di messaggi positivi per altri giovani e per la comunità.

In particolare:

Workshop di street art per adolescenti italiani e stranieri del quartiere Gratosoglio/Missaglia volto alla realizzazione di un murales che rappresenti un messaggio positivo e di sensibilizzazione contro la discriminazione e il razzismo.

Workshop con gruppi di studenti/esse sul cyber-razzismo e sull’uso consapevole dei social network.

Momenti formativi per i genitori e insegnanti sui temi connessi all’educazione, al rispetto e alla non violenza.

E un progetto fotografico “A fior di pelle”  a cura di Valentina Tamborra con l’ Istituto Italiano di Fotografia.

Interpreti dei 19 dittici sono ragazze e ragazzi, uomini e donne, molti di seconda generazione: con il coordinamento di Valentina Tamborra, 4 ex student di Istituto It di Fotografia li hanno incontrati e raccontati attraverso immagine e parola:

Gabriele Onere
Lara Gencten
Andrea Calvaruso
Alice Jankovic

Identità, storia, radici: queste le parole chiave del lavoro che mira a raccontare un mondo multietnico fatto di donne e uomini consapevoli della ricchezza insita nella mescolanza: perchè una “doppia identità” è prima di tutto scambio, confronto, incontro.

Vi aspettiamo il

26 MARZO ALLE ORE 17:30

in diretta sulla Pagina Facebook di ALA MILANO

per raccontarvi tutto questo con la voce dei protagonisti e vedere in anteprima il progetto fotografico “A fior di pelle” e il murale realizzato da Simone Guideri come prodotto finale del workshop con il  gruppo di adolescenti milanesi.

Non mancate!

 

Pin It on Pinterest

Share This