Blog

Tutti i post di ALA Milano Onlus
INSIEME AL MUNICIPIO 1 PER LA PREVENZIONE ALL’USO/ABUSO DI ALCOL E SOSTANZE PSICOTROPE

INSIEME AL MUNICIPIO 1 PER LA PREVENZIONE ALL’USO/ABUSO DI ALCOL E SOSTANZE PSICOTROPE

I “nuovi” stili di consumo pongono evidenti e stringenti interrogativi e soprattutto impongono la necessità di strategie preventive mirate.

Emerge oggi una figura di consumatore atipico rispetto all’alcolista/tossicodipendente “tradizionali”, che non sembra percepire il rischio connesso ai suoi comportamenti, rifugge dalla stigmatizzazione (l’alcolista o il drogato), considera il proprio consumo come un comportamento dotato di caratteristiche di diffusione (“lo fanno tutti”), episodicità (“lo faccio solo nel week-end”), compatibilità con uno stile di vita “normale” e non da emarginato (“ma io studio, lavoro…”). La diffusione del consumo di alcol sembra rimanere un problema nascosto, in parte a causa del suo essere parte del patrimonio culturale italiano (consumo alimentare legato specialmente al vino), in parte a causa delle nuove forme di abuso che caratterizzano il mondo giovanile (consumo ricreativo che riguarda soprattutto superalcolici e birra). leggi tutto…

IL NOSTRO PUNTO DI VISTA SULLE SOSTANZE PSICOTROPE

IL NOSTRO PUNTO DI VISTA SULLE SOSTANZE PSICOTROPE

La nostra posizione concettuale parte dal presupposto che tutte le sostanze psicotrope sono pericolose in quanto legate ad una dimensione di ricerca di piacere e benessere che, se effettuata attraverso l’utilizzo di sostanze, può determinare rischi spesso non controllabili per la salute psicofisica propria e altrui. Il pericolo nel ricercare il piacere attraverso un’alterazione dello stato mentale non è dovuta solo alle possibili complicanze collaterali che ogni sostanza può portare con sé, ma anche al fatto che aumenta la possibilità di entrare in un rapporto abitudinario con le sostanze stesse (dipendenza psicologica) riducendo il campo di scelta del singolo individuo. leggi tutto…

DIVENTA LOVE SPEECHER!!!

DIVENTA LOVE SPEECHER!!!

LOVE SPEECH è un progetto di sensibilizzazione volto a contrastare i discorsi di incitamento all’odio che ruotano attorno a razzismo, discriminazioni di genere, di orientamento sessuale, religioso, bodyshaming.

È infatti, all’”hate speecher” che vogliamo rispondere promuovendo la cultura dei “love speecher”!

Diventa anche tu “Love Speecher” a aiutaci a combattere i discorsi d’odio sul razzismo.

Condividi da Youtube il nostro ultimo video spot “SIAMO TUTTI UGUALI”, realizzato con il contributo dell’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR), all’interno della XVI settimana d’azione contro il razzismo 2020.

Taggaci e usa l’hashtag #siamotuttiuguali leggi tutto…

LA LEGGE ANSELMI COMPIE OGGI 43 ANNI… QUAL È IL BILANCIO?

LA LEGGE ANSELMI COMPIE OGGI 43 ANNI… QUAL È IL BILANCIO?

La legge n. 903 del 9 dicembre 1977 sulla parità di trattamento tra uomini e donne in materia di lavoro è al suo 43esimo compleanno. Meglio nota come “Legge Anselmi” dal nome della Ministra del lavoro del tempo, Tina Anselmi, prima donna ministra della Repubblica eletta un anno prima.

Possiamo parlare ancora di discriminazione delle donne nel mondo del lavoro?
Purtroppo si, sotto numerosi aspetti: leggi tutto…

“STORIE DA ASPORTO” INTERVISTA A ILARIA LI VIGNI

“STORIE DA ASPORTO” INTERVISTA A ILARIA LI VIGNI

VENERDÌ 11 DICEMBRE 2020 ORE 18:00

DIRETTA FACEBOOK

Il progetto “L’Amore è Amore” di ALA Milano inaugura il nuovo format “Storie da Asporto“. Uno spazio dedicato a storie, racconti, vita e pensieri che ci porteranno a riflettere sul tema della donna, della parità di genere, delle relazioni.

Iniziamo dialogando con una donna che un po’ il “soffitto di cristallo” lo ha incrinato: Ilaria Li Vigni con cui parleremo del ruolo femminile nella società e del suo ultimo libro “Donne e Potere di Fare, presenza e azione femminile di oggi e domani” (Ed. FrancoAngeli).
leggi tutto…

GIORNATA MONDIALE CONTRO L’AIDS     1 DICEMBRE 2020

GIORNATA MONDIALE CONTRO L’AIDS 1 DICEMBRE 2020

Nell’anno in cui l’attenzione di tutti è rivolta alla pandemia Covid in corso, non si può dimenticare che ve ne è una che nel mondo ha fatto oltre 30 milioni di morti ed è ancora presente.

Qualche dato? Nel 2019 sono state effettuate 2.531 nuove diagnosi di infezione da Hiv pari a 4,2 nuovi casi per 100.000 residenti. L’Italia, per quanto riguarda l’incidenza delle nuove diagnosi HIV, si colloca leggermente sotto la media europea (4,7 casi per 100.000 residenti)*. E’ la prima volta che si registra un numero di nuove diagnosi sotto la quota tremila. Questo dato è probabilmente spiegabile dal fatto che il principio Undetectable=Untrasmissittable comincia ad avere importanti effetti. U=U, ricordiamo, significa che una persona con HIV sottoposta a una terapia efficace, con viremia non rilevabile, non trasmette il virus. leggi tutto…

Seguici

Community

Sostienici

Info Utili

Servizi

Pin It on Pinterest

Share This